Cause di prostatite calcolosa e metodi di trattamento

La prostatite è una malattia comune della metà maschile dell'umanità, caratterizzata dall'infiammazione della prostata. La patologia può apparire sullo sfondo dell'infezione della prostata e può anche essere una manifestazione di cambiamenti legati all'età e uno stile di vita passivo, manifestati sullo sfondo di malattie degenerative.

Dolore all'inguine nella prostatite calcolosa

La prostatite può essere acuta e cronica, quest'ultima si verifica senza un trattamento tempestivo della prostatite acuta. La prostatite calcolare è una forma complicata di prostatite cronica. Tale patologia provoca dolore, interrompe notevolmente il processo di minzione e può persino richiedere un intervento chirurgico.

Prostatite calcolosi cronica

La prostatite da calcoli è una malattia infiammatoria cronica della ghiandola prostatica, in cui si formano i calcoli (calcoli). La malattia si verifica sempre sullo sfondo di una prostatite cronica lunga e lenta e molto spesso è la sua complicazione.

Secondo le statistiche, la malattia viene rilevata in circa l'8% di tutti gli uomini che si rivolgono a un urologo o andrologo per un consiglio. La prostatite calcolata si verifica in pazienti di età superiore ai 40 anni. A questa età, la malattia è associata a malattie sessualmente trasmissibili, dopo 50 anni la patologia si manifesta sullo sfondo dell'adenoma prostatico e dopo 70 anni sullo sfondo della menopausa maschile.

La forma calcolosi della prostatite è considerata la più grave. È poco tollerato dai pazienti, causa molti disagi ed è abbastanza difficile da trattare. E tutto perché nei dotti escretori compaiono delle pietre, costituite da sali calcarei, fosfati e altri elementi densi.

Cause di prostatite calcolosa

Le pietre possono essere esogene ed endogene. I calcoli esogeni si formano solo quando si osserva il reflusso uretro-prostatico, quando l'urina non lascia il corpo ma viene scaricata nei dotti prostatici. I sali contenuti nelle urine si depositano nei dotti della prostata, compattandosi e formando calcoli.

Consultare un medico per la prostatite calcolosa

E gli endogeni si formano sullo sfondo della congestione nella prostata, che è strettamente osservata nella prostatite cronica. Anche le pietre possono essere primarie e secondarie.

Le primarie si formano nella prostata e nei suoi dotti, mentre le secondarie migrano dai reni o dalla vescica. Quest'ultima situazione è possibile nei casi in cui un uomo soffre di urolitiasi.

La causa della prostatite calcolosa è la congestione della prostata su uno sfondo di prostatite batterica o non batterica cronica avanzata. I seguenti fattori possono causare questa condizione:

  • Stile di vita passivo, mancanza di esercizio in generale, lavoro sedentario.
  • mancanza di sesso. In questo caso il segreto della prostata non viene fuori, ma ristagna.
  • Iperplasia prostatica benigna (adenoma prostatico).
  • Infezioni croniche del sistema urogenitale.
  • Stile di vita sfacciato, abuso di alcol, promiscuità.
  • Stress costante, stanchezza cronica.
  • Avitaminosi, cattiva alimentazione.
  • Ipotermia costante.
  • Rifiuto di trattare la prostatite per molto tempo.

In generale, le cause della prostatite calcolosa non sono diverse dalle cause della prostatite cronica.

Sintomi di prostatite calcolosa

Segni di prostatite calcolosa:

  • Dolori doloranti all'inguine, che si irradiano al coccige, allo scroto.
  • Minzione dolorosa, eiaculazione, defecazione.
  • Disturbi urinari, in particolare ritenzione urinaria, flusso lento, frequente bisogno di urinare.
  • Il sangue può essere presente nello sperma e nelle urine.
  • Scarico dal canale urogenitale.
  • Disfunzione erettile di vario grado, in particolare erezione lenta, nessuna erezione, eiaculazione precoce.

Va notato che la prostatite calcolosa può essere completamente asintomatica e non differisce nelle manifestazioni dalla prostatite cronica lenta. Ma le pietre che si formano a lungo nella prostata portano a gravi complicazioni, tra cui un ascesso della ghiandola, la sua completa rottura e lo sviluppo di vescicolite.

Trattamento medico della prostatite calcolosa

La prostatite calcolica cronica, rilevata nel tempo, può essere trattata in modo conservativo. In questo caso, vengono prescritti i seguenti gruppi di farmaci:

  • Antibiotici per infezioni batteriche. Selezionato individualmente.
  • Antifiammatori non steroidei.
  • Antispastici e analgesici per alleviare il dolore.
  • Alfa-bloccanti per ripristinare il drenaggio dei liquidi.
  • Vitamine per rafforzare l'immunità generale.
Farmaci per la prostatite calcoli

Il trattamento conservativo comprende una visita alla fisioterapia, ad es. B. magnete, elettroforesi, ultrasuoni. Tuttavia, il massaggio prostatico con prostatite calcolosa è categoricamente controindicato. L'impatto fisico provoca traumi alla prostata con calcoli, aumento del gonfiore e dolore.

Durante il periodo di trattamento è necessario seguire una dieta. È vietato consumare alcolici, cibi grassi, piccanti, salati e spazzatura. È necessario aderire ai principi di una corretta alimentazione e mangiare quanta più frutta e verdura possibile per rafforzare il sistema immunitario.

Se il trattamento conservativo è inefficace o le pietre sono già molto grandi, è necessario un trattamento chirurgico. Con un ascesso, la prostata si apre, il pus esce insieme ai calcoli.

Se i calcoli sono mobili, provare a spingerli nella vescica, seguito da dissoluzione con litotripsia non chirurgica. Nei casi più gravi, in presenza di calcoli grandi e solidi, nonché di adenoma prostatico, viene praticata la rimozione completa della ghiandola. Il metodo di trattamento radicale è usato abbastanza raramente nei casi avanzati.

Trattamento della prostatite calcolosa con metodi popolari

È meglio non trattare la prostatite calcarea con rimedi popolari, quindi puoi scatenare ancora di più la malattia e perdere completamente l'organo. Solo nella complessa terapia prescritta dall'andrologo dopo l'esame possono essere utilizzati rimedi popolari. Ma prima di iniziare a prendere questo o quel farmaco, è meglio consultare il medico sulla compatibilità del farmaco con i farmaci prescritti.

Decotto alle erbe per la prostatite calcolosa

Con la prostatite calcolosa, si raccomandano rimedi popolari che hanno effetti antinfiammatori e analgesici e interrompono anche i processi stagnanti. Questi fondi includono:

  • Un decotto di radici di rosa canina.
  • Un decotto di salvia.
  • Infuso di corteccia di betulla con succo di limone.
  • Un infuso di adone, gotta e cannuccia dura, mescolati in parti uguali.
  • Infuso di radici e prezzemolo.
  • Un succo depurativo è utile anche per rafforzare il sistema immunitario e combattere il processo infiammatorio.

Non dovresti usare clisteri terapeutici e supposte rettali della tua stessa preparazione per la prostatite culcolare. Un'eccezione sono le situazioni in cui i farmaci da farmacia sono prescritti da un medico. L'introduzione di supposte fatte in casa può portare all'irritazione della prostata e alla comparsa del suo gonfiore.

prevenire la prostatite

Attualmente, la prostatite è una malattia molto comune. Ogni secondo uomo dopo 40-45 anni soffre di un grado o dell'altro della malattia. Pertanto, gli esperti esortano gli uomini ad assumersi la responsabilità della propria salute e prevenire la prostatite sin dalla tenera età.

La prevenzione della prostatite cululare è un trattamento tempestivo e appropriato dell'infiammazione acuta della prostata. Si consiglia inoltre di tenere a mente i seguenti suggerimenti:

  • Fai sesso regolarmente in modo che il succo della prostata circoli e non ristagni.
  • Conduci uno stile di vita attivo, fai esercizi, fai sport.
  • Vestiti per il tempo, non avere freddo.
  • Mangia bene, evita la carenza di vitamine.
  • Evita la promiscuità, proteggiti dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Pertanto, la principale prevenzione è il mantenimento di uno stile di vita sano, nonché il corretto svolgimento della vita sessuale. Se un uomo si prende cura della sua salute, può sicuramente evitare la prostatite cronica.

Conclusione

La prostatite calculare è una forma trascurata di prostatite cronica, ma molto comune. Ciò suggerisce che la maggior parte degli uomini si rifiuta di curare la prostatite di cui successivamente soffre.

Prima inizia il trattamento per la prostatite, meglio è per il paziente. Nella maggior parte dei casi, la formazione di calcoli può essere evitata se si contatta per tempo un andrologo.